Home arrow La Scuola arrow I Docenti arrow Flavia Sparapani: Danze Storiche
Flavia Sparapani: Danze Storiche PDF Stampa E-mail

• Dopo aver studiato danza classica si specializza in danza rinascimentale e barocca alla Guildhall Scho• Dopo aver studiato danza classica si specializza in danza rinascimentale e barocca alla Guildhall School of Music and Drama di Londra, perfezionandosi in danza francese del XVII-XVIII secolo con Francine Lancelot, Christine Bayle, Beatrice Massin a Parigi e con Angene Feves (USA).

• Ha frequentato workshops di danza creativa condotti dalla coreografa e ballerina Mrs Marion Gough presso il centro Mousiké e ha conseguito l'abilitazione all'insegnamento del metodo Gioco-danza® con Marinella Santini.

• Nel 1985 ha fondato la Compagnia di danza La Follia, di cui è direttrice, realizzando spettacoli in Italia e in Europa Tiene conferenze e seminari per i Conservatori musicali, per l'Università e numerosi corsi di formazione sulla danza antica, partecipa a convegni sulla danza.

• Ha scritto alcuni saggi tra cui: La danza del passato, ed. Franco Angeli-Milano e in collaborazione con Giovanna Sparapani, La Forza e la Leggiadria-dalla fantasmagoria dei balletti a cavallo alla raffinatezza dei balli di sala, ed. Giunti- Firenze, inserito nel catalogo Musica alla corte dei Granduchi della Galleria dell' Accademia di Firenze.

• Ha curato per teatri, festivals e rassegne di tutta Europa, le coreografie di opere, drammi, balli di epoca prebarocca e barocca, come Euridice (J. Peri), La Rappresentazione di Anima e di Corpo (E. De' Cavalieri), Orfeo, Tirsi e Clori, Ballo delle Ingrate, Movete al mio bel suon (C. Monteverdi), Ballo di donne turche (Marco da Galliano), Sant'Alessio (S. Landi), Idalma (B. Pasquini), Gli Equivoci nel Sembiante (A. Scarlatti), Dido and Aeneas e The Fairy Quenn (H. Purcell), Acis and Galatea (G.F. Handel), Il Podestà di Colognole (J. Melani), gli Intermedi per "La Pellegrina".

• Ha creato gli spettacoli Entrée per l'0rchestra della Toscana, I Mesi per Se in Trentino d'estate un castello, Quant'é bella giovinezza e L'Arte del ballo, regia di Domenico De Martino per il Teatro Comunale di Firenze. Ha danzato e collaborato alla coreografie negli spettacoli ideati da Angela Torriani Evangelisti, fra cui Chevalier de pas, Crepuscolo di spade, Ofelia o dell'irrealtà, A che punto è la notte?, Hurly Burly.

• Ha effettuato le ricostruzioni coreografiche per il CD - Sonitus Le Gratie d'Amore dal trattato del Maestro di ballo Cesare Negri (Milano, 1602), accolto con favore dalla critica discografica e citatao fra le migliori produzioni discografiche del settore Musica Rinascimentale e Barocca 1997.

• Per il cinema ha creato le coreografie di Ritratto di Signora, di Jane Campion e Padrona del suo destino di Marshall Herskowitz.

• Per la televisione ha realizzato, su invito di Vittoria Ottolenghi, Corteo Rinascimentale e Bergamasca, per lo spettacolo Bergamo festa in piazza, trasmesso su RAI UNO in Mondovisione, anno 1996 e una coreografia su musiche degli Avion Travel, per lo spettacolo Avion Dance, trasmesso nel programma Maratona d'Estate, ed. 1999.

• Dal 1995 collabora con il Centro Studio Danza di Anastasia Sardo come docente di Danza Storiche. Ha collaborato inoltre alle coreografie che compongono il repertorio della Compagnia di Danze Storiche La Musa danzante diretta anch’essa da Anastasia Sardo.ol of Music and Drama di Londra, perfezionandosi in danza francese del XVII-XVIII secolo con Francine Lancelot, Christine Bayle, Beatrice Massin a Parigi e con Angene Feves (USA).

• Ha frequentato workshops di danza creativa condotti dalla coreografa e ballerina Mrs Marion Gough presso il centro Mousiké e ha conseguito l'abilitazione all'insegnamento del metodo Gioco-danza® con Marinella Santini.

• Nel 1985 ha fondato la Compagnia di danza La Follia, di cui è direttrice, realizzando spettacoli in Italia e in Europa Tiene conferenze e seminari per i Conservatori musicali, per l'Università e numerosi corsi di formazione sulla danza antica, partecipa a convegni sulla danza.

• Ha scritto alcuni saggi tra cui: La danza del passato, ed. Franco Angeli-Milano e in collaborazione con Giovanna Sparapani, La Forza e la Leggiadria-dalla fantasmagoria dei balletti a cavallo alla raffinatezza dei balli di sala, ed. Giunti- Firenze, inserito nel catalogo Musica alla corte dei Granduchi della Galleria dell' Accademia di Firenze. Ha curato per teatri, festivals e rassegne di tutta Europa, le coreografie di opere, drammi, balli di epoca prebarocca e barocca, come Euridice (J. Peri), La Rappresentazione di Anima e di Corpo (E. De' Cavalieri), Orfeo, Tirsi e Clori, Ballo delle Ingrate, Movete al mio bel suon (C. Monteverdi), Ballo di donne turche (Marco da Galliano), Sant'Alessio (S. Landi), Idalma (B. Pasquini), Gli Equivoci nel Sembiante (A. Scarlatti), Dido and Aeneas e The Fairy Quenn (H. Purcell), Acis and Galatea (G.F. Handel), Il Podestà di Colognole (J. Melani), gli Intermedi per "La Pellegrina".
• Ha creato gli spettacoli Entrée per l'0rchestra della Toscana, I Mesi per Se in Trentino d'estate un castello, Quant'é bella giovinezza e L'Arte del ballo, regia di Domenico De Martino per il Teatro Comunale di Firenze. Ha danzato e collaborato alla coreografie negli spettacoli ideati da Angela Torriani Evangelisti, fra cui Chevalier de pas, Crepuscolo di spade, Ofelia o dell'irrealtà, A che punto è la notte?, Hurly Burly.

• Ha effettuato le ricostruzioni coreografiche per il CD - Sonitus Le Gratie d'Amore dal trattato del Maestro di ballo Cesare Negri (Milano, 1602), accolto con favore dalla critica discografica e citatao fra le migliori produzioni discografiche del settore Musica Rinascimentale e Barocca 1997.

• Per il cinema ha creato le coreografie di Ritratto di Signora, di Jane Campion e Padrona del suo destino di Marshall Herskowitz. Per la televisione ha realizzato, su invito di Vittoria Ottolenghi, Corteo Rinascimentale e Bergamasca, per lo spettacolo Bergamo festa in piazza, trasmesso su RAI UNO in Mondovisione, anno 1996 e una coreografia su musiche degli Avion Travel, per lo spettacolo Avion Dance, trasmesso nel programma Maratona d'Estate, ed. 1999.

• Dal 1995 collabora con il Centro Studio Danza di Anastasia Sardo come docente di Danza Storiche. Ha collaborato inoltre alle coreografie che compongono il repertorio della Compagnia di Danze Storiche La Musa danzante diretta anch’essa da Anastasia Sardo.

 

 
< Prec.   Pros. >





Password dimenticata?

Fotogallery

Galleria fotografica degli spettacoli, eventi, stage...


clicca qui

Prenota...

La Compagnia di Danze Storiche, organizza spettacoli per ricreare
ambientazioni d’epoca, con costumi dal medioevo fino all’ ottocento, per cerimonie, convention, matrimoni.  
clicca qui
Copyright © Centro Studio Danza. P.IVA 00887090520. Tutti i diritti riservati.