La Compagnia di Balletto SienaDanza, fondata e diretta dalla Prof.ssa Anastasia Sardo, laureata presso l’Accademia Naz. di Danza di Roma, dove è attualmente docente, è attiva sul territorio nazionale dal 1996: particolarità e vanto è che tutti gli elementi stabili della Compagnia si sono formati presso il CSD, diretto dalla stessa ma che si avvale della collaborazione anche di danzatori esterni, che giungono dalle più importanti realtà nazionali, quali Acc. Naz. di Danza e Teatro La Scala, puntando sulla tradizione del balletto classico, neo-classico e contemporaneo.

Si avvale inoltre di eccellenti collaborazioni artistiche, con grandi coreografi del calibro di Susanna Beltrami, Matteo Bittante, partner di Luciana Savignano, Francesca Sani, assistente di Franco Miseria e con grandi danzatori Ospiti, alcuni fra i quali:, M. Romagna, partner di R. Bolle, Grazia Galante, musa ispiratrice del coreografo M. Bejart, K. Grigorova e B. Milo, Primi Ballerini teatro Comunale di Firenze, C. Zamparo, M. Pierin, T. Candeloro, grandi etoile internazionali. 

La Compagnia ha danzato nei più importanti teatri nazionali e internazionali tra cui Teatro dell’Opera di Bucarest (Romania), Teatro Divlado V Koline a Kolin Praga (Rep. Ceca)e SashBach (Germania), Teatro Donizzeti di Bergamo e Teatro Ponchielli di Cremona; dal 2003 si avvale della collaborazione con coreografi e Maitre du ballet del calibro di Susanna Beltrami, Matteo Bittante e Francesca Sani, Maura Paparo e ballerini come Paolo Di Caprio, Danilo Calabrese, Ciro Venosa.

Alcuni solisti del SienaDanza hanno collaborato in altre produzioni come:
“Romeo e Giulietta”, Balletto del Sud di Freddy Franzutty;
“Omaggio a Fokine”, Balletto di Puglia di Tony Candeloro;
“Cantando sotto la pioggia”, Compagnia della Rancia con Raffaele Paganini, Manuel Frattini e Tosca.

Importanti anche le produzioni televisive con partecipazioni a trasmissioni su Rai, Mediaset e Sky.

Spettacolo della Compagnia Siena Danza a San Galgano

Reportage fotografico “Dance Only” di Elizabeth Opalenilc

Foto di Jack Montgomery